Pinerolo e il ciclismo

. . . . "Un uomo solo è al comando,

la sua maglia è bianco-celeste,

il suo nome è Fausto Coppi" . . . .

 

Questa frase pronunciata da Mario Ferretti, celebre radiocronista della RAI, all'apertura della radiocronaca della tappa Cuneo-Pinerolo del Giro d'Italia 1949, ancora oggi viene spesso ricordata quando si parla di Fausto Coppi.

Pinerolo e il ciclismo, un binomio indissolubile che dall'epoca del Campionissimo Fausto Coppi, fino ad arrivare ai giorni nostri con le vittorie di tanti grandi campioni, ha regalato agli appassionati fortissime emozioni.

Pinerolo è tra l'altro una delle pochissime località italiane ma anche europee ad aver ospitato le più grandi ed importanti corse ciclistiche a tappe del panorama ciclistico mondiale, ovvero il Giro d'Italia ed il Tour de France.

Che voi siate aspiranti campioni o semplici amanti delle due ruote magari accompagnati da bambini, la nostra città posta al centro di una fitta rete di percorsi ciclabili adatti ad ogni livello, saprà accogliervi come un campione !

Ovviamente è anche possibile andare a ripercorrere le strade rese celebri dal passaggio del Giro d'Italia e del Tour de France, comprese le grandi salite, con il Colle del Sestriere ed il Colle delle Finestre in primis, ma anche la Colletta di Cumiana ed il Colle di Prà Martino.